Archivio per Categoria Normative Amministrazione Aperta

Versione 8.0

E’ stata rilasciata la versione 8.0
La nuova versione include :

  • il nuovo modulo ITINERARI 
  • gli aggiornamenti al modulo BANDI per la compatibilità con il nuovo file XSD rilasciato dall’anac

Il modulo Bandi è stato modificato per garantire la compatibilità con la nuova versione delle specifiche tecniche ANAC (creazione del file XML).

La nuova versione del modulo Bandi non è retro compatibile con la versione precedente.

Per maggiori informazioni o un preventivo dedicato compilate il form di contatto, risponderemo alle vostre richieste immediatamente:

Vai al modulo di contatto

Aggiornamento software – Versione 7.9 – Adeguamento aggiornamento XSD ANAC

E’ stata rilasciata la versione 7.9 che include l’aggiornamento della procedura per la creazione e validazione del file xml per gli adempimenti previsti dalla Legge 190/2012 art. 1, comma 32.

L’ANAC in data 21 gennaio ha modificato il file TypesL190.xsd inserendo 3 nuove scelte del contraente

  • “29-PROCEDURA RISTRETTA SEMPLIFICATA”
  • “30-PROCEDURA DERIVANTE DA LEGGE REGIONALE”
  • “31-AFFIDAMENTO DIRETTO PER VARIANTE SUPERIORE AL 20% DELL’IMPORTO CONTRATTUALE”

Ecco qui il link alla NEWS del 21 Gennaio 2019 dell’ANAC

Software prenotazione online

Il modulo si integra con la piattaforma amministrazioneaperta.it, l’utente admin potrà stabilire quali utenti avranno la possibilità di utilizzare il modulo “PrenotazioneOnline”, potrà generare uno o più calendari senza alcuna limitazione nel numero. Ogni calendario è associato ad almeno un utente, che potrà visualizzare le prenotazioni.

Per ogni calendario è possibile :

  • Stabilire la disponibilità settimanale.Es. Lunedi e Giovedi
  • Le fasce orarie per ogni giorno di disponibilità. Es. 09.00 alle ore 10.00
  • La durata media di ogni appuntamento o il numero di appuntamenti per fascia oraria.
  • Disabilitare/abilitare la disponibilità per un determinato giorno, ora, fascia oraria con un CLIC

Ogni calendario ha una sezione pubblica in cui il cittadino potrà visualizzare il calendario delle disponibilità e prenotare cliccando sulla fascia oraria preferita. La prenotazione si conclude inserendo: Nome, Cognome, Mail e Telefono, Motivo dell’appuntamento. I campi obbligatori sono parametrizzabili. Per ogni prenotazione verrà inviata una mail di conferma al cittadino e all’utente collegato a quello specifico calendario. Ogni utente potrà visionare nell’area riservata il calendario associato alla sua utenza e visionare i dettagli delle singole prenotazioni.

Il software può essere utilizzato anche nel caso di prenotazione di servizi, ad esempio : campo di calcetto o tennis, sala ricevimenti etc….

Per maggiori dettagli ed una demo contattateci. Attivate il  modulo entro il 30 Settembre per acquistare al prezzo di lancio… Scopri l’offerta

Esito controllo ANAC file XML

Siamo lieti di comunicare che anche quest’anno il 100% dei clienti, che utilizzano la piattaforma amministrazioneaperta.it per la creazione del file XML  ANAC relativo agli adempimenti della legge 190/2012, ha avuto dal controllo ANAC come ESITO : SUCCESSO

Legge Regione Sicilia n.11/2015 – Obbligo di pubblicazione di atti nel sito internet

La legge della regione sicilia n.11 /2015 introduce un nuovo obbligo di pubblicazione di atti nel sito internet.

In particolare l’art 6

Fermi restando gli obblighi di pubblicità e trasparenza previsti dalla disciplina statale, è fatto obbligo alle amministrazioni comunali, ai liberi Consorzi comunali nonché alle unioni di comuni, fatte salve le disposizioni a tutela della privacy, di pubblicare per estratto nei rispettivi siti internet, entro sette giorni dalla loro emanazione, tutti gli atti deliberativi adottati dalla giunta e dal consiglio e le determinazioni sindacali e dirigenziali nonché le ordinanze, ai fini di pubblicità notizia. Le delibere della giunta e del consiglio comunale rese immediatamente esecutive sono pubblicate entro tre giorni dall’approvazione. In caso di mancato rispetto dei suddetti termini l’atto è nullo.

2. Fermi restando gli obblighi di pubblicità e trasparenza previsti dalla disciplina statale, è fatto obbligo alle aziende pubbliche ex municipalizzate di pubblicare nei rispettivi siti internet tutti gli atti adottati dal consiglio di amministrazione e le determinazioni presidenziali e dirigenziali, entro i termini di cui al comma 1.”.

legge_regionale_11_2015_sicilia_obblighi_pubblicazione

A tale scopo sono stati aggiornati sia il  modulo Provvedimenti che il modulo albo pretorio online affinchè diano la possibilità di adempiere a quanto previsto da questo nuovo obbligo.

Il vantaggio della soluzione che proponiamo è quello di poter con un unico modulo adempiere contemporaneamente a quanto previsto
dall’art.23 del decreto 33/2013 e quanto previsto dall’art 18 della l.r. 11/2015

Il modulo permette di generare automaticamente delle tabelle, una per ogni tipologia (delibera di giunta, ordinanza etc)  che contengono :

  • L’oggetto dell’atto
  • Gli estremi dell’atto
  • L’estratto dell’atto

Opzionalmente è possibile inserire l’atto stesso e altri documenti collegati al provvedimento.

Per maggiori informazioni sul costo del servizio o per informazioni di carattere tecnico non esitate a contattarci.

Riferimenti

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/regioni/caricaDettaglioAtto/originario;jsessionid=IOXVKLir7qL2ThJAjglsfw__.ntc-as4-guri2b?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2015-09-19&atto.codiceRedazionale=15R00379

 

 

Nuove funzionalità software Modulo Incarichi, Modulo Procedimento, migliorata la gestione dei file XML AVCP

Rrilasciata la  nuova versione del software con nuovi moduli e funzionalità. I moduli procedimenti e bandi (include la creazione del file XML previsto dall’avcp) sono stati migliorati permettendo una semplice gestione degli inserimenti. Contatteci per uleriori informazioni.

 

[important] I moduli sono indipendenti. Il modulo software per la creazione del file XML AVCP include anche la generazione della tabella come previsto dal comma 32 art legge 190/2012 ed è indipendente dagli altri moduli [/important]

Estratto comma 32 art1 legge 190/2012

e  stazioni  appaltanti  sono  in  ogni  caso
tenute a pubblicare nei propri siti web istituzionali:  la  struttura
proponente; l'oggetto del bando; l'elenco degli operatori invitati  a
presentare offerte; l'aggiudicatario; l'importo di aggiudicazione;  i
tempi di completamento dell'opera, servizio  o  fornitura;  l'importo
delle somme liquidate.  Entro  il  31  gennaio  di  ogni  anno,  tali
informazioni, relativamente all'anno precedente, sono  pubblicate  in
tabelle  riassuntive  rese  liberamente  scaricabili  in  un  formato
digitale standard aperto che consenta di  analizzare  e  rielaborare,
anche a fini  statistici,  i  dati  informatici.

 

Aggiornamento comma 32 art.1 legge 190/2012 come da delibera AVCP

La delibera dell’ AVCP (http://www.autoritalavoripubblici.it/portal/public/classic/Comunicazione/News/_news?id=f64479eb0a7780a501c7e6e11e5c56a9) ha introdotto alcune novità nella pubblicazione su sito istituzionale degli adempimenti previsti dal comma 32 art. 1 legge 190/2012, inoltre questa delibera indica  il formato standard (XML) per l’invio dei dati relativi all’autorità (AVCP)

Il modulo software è stato aggiornato secondo le nuove specifiche, inoltre è stata prevista la possibilità di esportare i dati nel formato XML indicato dall’ AVCP.

Per maggiori informazioni contattateci.

 

comma 32 art1 legge 190 Pubblicazione sito web

L’ultimo aggiornamento della piattaforma amministrazione aperta .it permette di inserire la tabella, come prevista dal comma 32 art1 legge 190/2012, direttamente sul sito istituzionale dell’ente. Nuove funzionalità sono state realizzate per il modulo di amministrazione aperta pensato sul ddl anticorruzione. Tornate a visitarci per scoprire le prossime novità.

Contributo attivazione amministrazioneaperta.it

Scaduta la promozione (10.02.2013) che azzerava i costi di attivazione del servizio amministrazione aperta .it, tutti i nuovi preventivi conterranno un costo di attivazione una tantum, per i preventivi inviati prima di tale data sono confermati i prezzi indicati nella tabella “riepilogo costi”. Si precisa che sul costo  di attivazione è comunque previsto uno sconto.

Contributi a persone garante della privacy

In attesa che venga emanato il regolamento relativo ad amministrazione aperta, riteniamo necessario divulgare alcuni dubbi che abbiamo raccolto nei mesi di attività di questo sito web. Sito che è nato con la funzione di pubblicizzare il servizio che offriamo e le caratteristiche software che esso implementa delineandosi come uno strumento al servizio delle pubbliche amministrazioni e senza avere la presunzione di sostituire il legislatore.

Il primo dubbio che  sicuramente nasce è se pubblicare i dati relativi a contributi a persone fisiche vista la delicatezza dei dati trattati. Sicuramente viene incontro degli addetti ai lavori una newsletter del garante della privacy, che già in precedenza avevamo posto alll’attenzione dei nostri lettori.

Per completezza si riporta il link alla newsletter e un estratto di questa che sicuramente aiuterà a rispondere a quanto citato:

L’Autorità ha chiarito che, per quanto riguarda le persone fisiche, l’articolo citato prevede la pubblicazione online solo dei dati di chi riceve “corrispettivi o compensi” dalla Pubblica Amministrazione e che deve in ogni caso essere interpretato alla luce dei principi fondamentali in materia di protezione dei dati personali, cristallizzati in disposizioni comunitarie che vincolano il nostro legislatore.

 Newsletter garante

Applicabilità dell’art. 18 d.l. n. 83/2012, Amministrazione Aperta

La commissione indipendente per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle pubbliche amministrazioni (CIVIT) si è espressa in merito all’applicabilità dell’art.18 della legge 134/2012 (Amministrazione aperta) con delibera 35/2012 ritenendo :

che tutte le amministrazioni centrali, regionali e locali, le aziende speciali e le società in house sono tenute a decorrere dal 1° gennaio 2013 a dare piena attuazione alle previsioni di cui ai primi sei commi dell’art. 18 del d.l. n. 83/2012, convertito con modificazioni con l. n. 134/2012;

Per maggiori informazioni si invitano i lettori a consultare la delibera 35 del civit.

Affissione di atti nell’albo pretorio on line e il loro obbligo di pubblicazione sul sito istituzionale dell’Ente

Con delibera 33/2012 del 18 dicembre del 2012 la commissione indipendente per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle pubbliche amministrazioni (CIVIT)  si è espressa relativamente al quesito posto da molti enti relativamente all’obbligo di pubblicazione secondo quanto previsto dall’art 18 della legge 134/2012 nonostante ci fosse la pubblicazione sull’albo pretorio online di determine e bandi di gara.

Ecco in particolare come si conclude la delibera:

[important]

ESPRIME L’AVVISO

 

ad integrazione e modifica delle precedenti decisioni, che l’affissione di atti nell’albo pretorio on line non esonera l’amministrazione dall’obbligo di pubblicazione anche sul sito istituzionale nell’apposita sezione “Trasparenza, valutazione e merito”, nei casi in cui tali atti rientrino nelle categorie per le quali l’obbligo è previsto dalla legge,

[/important]

Per completezza e come sempre al fine di fornire un servizio completo si riporta il link al sito del CIVIT dov’è possibile visualizzare e scaricare la delibera 33/2012