Archivio dei tag D.L. n.83 del 22/6/12

DiSoftware_amministrazione _aperta

Contributo attivazione amministrazioneaperta.it

Scaduta la promozione (10.02.2013) che azzerava i costi di attivazione del servizio amministrazione aperta .it, tutti i nuovi preventivi conterranno un costo di attivazione una tantum, per i preventivi inviati prima di tale data sono confermati i prezzi indicati nella tabella “riepilogo costi”. Si precisa che sul costo  di attivazione è comunque previsto uno sconto.

DiSoftware_amministrazione _aperta

Perchè scegliere amministrazioneaperta.it

Abbiamo raccolto i giudizi ricevuti dai clienti che stanno utilizzando amministrazioneaperta.it, l’analisi ci porta ad evidenziare, con un certo orgoglio  5 buoni motivi per scegliere amministrazioneaperta.it

  1. Economicità
  2. Semplicità d’uso
  3. Integrazione veloce ed immediata
  4. Ottime funzionalità
  5. Amplia flessibilità e buon supporto

Uno strumento a disposizione delle pubbliche amministrazioni che vogliono migliorare e semplificare le modalità di adempimento all’art 18 della legge 134 del 2012 “Amministrazione Aperta”

Scoprite senza alcun obbligo le funzionalità del servizio software amministrazione aperta di KP Technologies srl chiedendo le credenziali di accesso all’area privata della demo via email , telefonicamente o semplicemente compilando il form di contatto (Cliccare). Grazie.

KP Technologies srl

Diadmin

Operazioni da Pubblicare – Amministrazione Aperta

Dall’articolo 18 (“Amministrazione aperta”) del D.L. n.83 del 22/6/12 conv. in L. 134/12, si legge :

La concessione delle sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e l’attribuzione dei corrispettivi e dei compensi a persone, professionisti, imprese ed enti privati e comunque di vantaggi economici di qualunque genere di cui all’articolo 12 della legge 7 agosto 1990, n. 241 ad enti pubblici e privati, sono soggetti alla pubblicita’ sulla rete internet, ai sensi del presente articolo e secondo il principio di accessibilita’ totale di cui all’articolo 11 del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n.150.

quindi occorre fare pubblicità :

  • alle sovvenzioni,ai contributi, ai sussidi, agli ausili finanziari alle imprese
  • corrispettivi e dei compensi a persone, professionisti, imprese ed enti privati
  • ai vantaggi economici di qualunque genere di cui all’articolo 12 della legge 7 agosto 1990, n. 241 ad
    enti pubblici e privati

Inoltre il comma 5 indica

  le concessioni ed attribuzioni di importo complessivo superiore a mille euro nel corso dell’anno solare

sono soggette a pubblicità.