La legge della regione sicilia n.11 /2015 introduce un nuovo obbligo di pubblicazione di atti nel sito internet.

In particolare l’art 18

Fermi restando gli obblighi di pubblicità e trasparenza previsti dalla disciplina statale, è fatto obbligo alle amministrazioni comunali, ai liberi Consorzi comunali nonché alle unioni di comuni, fatte salve le disposizioni a tutela della privacy, di pubblicare per estratto nei rispettivi siti internet, entro sette giorni dalla loro emanazione, tutti gli atti deliberativi adottati dalla giunta e dal consiglio e le determinazioni sindacali e dirigenziali nonché le ordinanze, ai fini di pubblicità notizia. Le delibere della giunta e del consiglio comunale rese immediatamente esecutive sono pubblicate entro tre giorni dall’approvazione. In caso di mancato rispetto dei suddetti termini l’atto è nullo.

2. Fermi restando gli obblighi di pubblicità e trasparenza previsti dalla disciplina statale, è fatto obbligo alle aziende pubbliche ex municipalizzate di pubblicare nei rispettivi siti internet tutti gli atti adottati dal consiglio di amministrazione e le determinazioni presidenziali e dirigenziali, entro i termini di cui al comma 1.”.

legge_regionale_11_2015_sicilia_obblighi_pubblicazione

A tale scopo è stato integrato nel modulo Provvedimenti del software amministrazioneaperta.it la possibilità di adempiere
a quanto previsto da questo nuovo obbligo.

Il vantaggio della soluzione che proponiamo è quello di poter con un unico modulo adempiere contemporaneamente a quanto previsto
dall’art.23 del decreto 33/2013 e quanto previsto dall’art 18 della l.r. 11/2015.

Il modulo permette di generare automaticamente delle tabelle, una per ogni tipologia (delibera di giunta, ordinanza etc)  che contengono :

  • L’oggetto dell’atto
  • Gli estremi dell’atto
  • L’estratto dell’atto

 

Opzionalmente è possibile inserire l’atto stesso e altri documenti collegati al provvedimento.

Per maggiori informazioni sul costo del servizio o per informazioni di carattere tecnico non esitate a contattarci.